TruckEmotion & VanEmotion 2015: il resoconto dall'Autodromo Nazionale Monza

di redazione Italia DueMotori.com

TruckEmotion & VanEmotion 2015: il resoconto dall''Autodromo Nazionale Monza


Dal 25 al 27 settembre 2015 l’Autodromo Nazionale Monza si è trasformato nel regno dei truck e dei van per accogliere, per la quarta volta, truckEmotion & vanEmotion, manifestazione nazionale dedicata ai veicoli industriali e commerciali da lavoro e da trasporto, punto di riferimento per il comparto e che coinvolge autotrasportatori, dealer, operatori, aziende di autotrasporti e logistica, flotte, Istituzioni ed associazioni di categoria e numerosi appassionati e visitatori.

Quella appena conclusa è la quarta edizione di una manifestazione dal format originale, che punta alla qualità e che offre agli autotrasportatori la possibilità di provare direttamente in pista gli ultimi modelli di truck e di LCV nel circuito più famoso di Italia.

Opportunità che hanno colto davvero in tanti da venerdì a domenica, con prove nel circuito junior e quelle degli LCV nel circuito della F1, alla guida di veicoli dei Marchi presenti come Daf, Fiat Professional, Iveco, Mercedes Benz, Nissan, Opel, Peugeot, Renault Truck, Scania, Volkswagen V.C.


Grazie alla complicità del sole e alla bellezza e particolarità dei prodotti esposti, nella tre giorni della kermesse monzese i paddock 1 e 2 dell’Autodromo sono stati animati da prove dinamiche di veicoli, gare di carrellisti, anteprime ed esposizione di veicoli adibiti al trasporto degli alimenti con un focus sul mondo dello street food.

L’edizione 2015 verrà ricordata per aver focalizzato l’attenzione sul trasporto di qualità degli alimenti, con Food’n’Motion, e per aver dato il via ad un percorso volto a regolamentare il trasporto sano dei cibi che arrivano sulle tavole dei consumatori proprio nell’anno dedicato ad Expo.
Tanti anche i seminari per gli operatori di settore, dealer e autotrasportatori, meeting commerciali e presentazione in anteprima di soluzioni innovative, per un programma articolato di iniziative e contenuti di attualità che ha visto alternarsi ben 83 relatori e che ha coinvolto 11.840 persone accreditate, entrati più volte in Autodromo durante le tre giornate senza dover passare ai tornelli, e ben 2.964 prove su truck e van.
Numeri importanti che confermano il successo della manifestazione e creano l’attesa per la prossima edizione del 2016.

comments powered by Disqus