Vetture sport - ultimi articoli


Bernhard, Hartley e Webber Campioni del Mondo con la Porsche 919 Hybrid

Alla finale del Campionato Mondiale Endurance FIA di sabato nel Bahrain, Porsche ha conquistato altri quattro titoli. L'ex pilota di F1 Mark Webber (Australia), Timo Bernhard (Germania) e Brendon Hartley (Nuova Zelanda) sono i nuovi Campioni del Mondo con la Porsche 919 Hybrid. Porsche ha ottenuto la sesta vittoria grazie ai compagni di squadra Romain Dumas (Francia), Neel Jani (Svizzera) e Marc Lieb (Germania). Per Porsche questa gara segna la conclusione di una stagione perfetta ricca di vittorie: la vittoria assoluta alla 24 Ore di Le Mans, il titolo mondiale Costruttori al penultimo appuntamento di Shanghai e, per finire, il titolo mondiale Piloti.

 

WEC 2015, Nürburgring: test per la 919 Hybrid vincitrice a Le Mans

Due giorni di test al Nürburgring sono stati un assaggio del quarto appuntamento del FIA World Endurance Championship (WEC) che si svolgerà il 30 Agosto. Lunedì e martedì, il team Porsche ha messo in pista una Porsche 919 Hybrid, condividendo i 5,137 chilometri di circuito con uno schieramento impressionante di altre 19 vetture WEC. Per il prototipo, è stata la prima volta in pista dalla vittoria assoluta alla 24 Ore di Le Mans del 14 Giugno scorso. I piloti al volante della vettura di prova erano Timo Bernhard (Germania)/Brendon Hartley (Nuova Zelanda) il lunedì e Romain Dumas (Francia)/Marc Lieb (Germania) il martedì.

 

24 Ore di Le Mans, WEC 2015: doppietta per le Porsche 919 Hybrid - Video

Ecco il video a sintesi della 17a vittoria Porsche alla celebre 24 Ore di Le Mans, del round 3 e dei momenti culminanti del World Endurance Championship WEC 2015. L'innovativa Porsche 919 Hybrid ottiene una doppietta al secondo tentativo sul "Circuit des 24 heures“. VIDEO </div> <div> </div><br/><br /></body></html>   

 

FIA WEC 2014, Brasile: prima vittoria ibrida di Porsche - video

Romain Dumas (Francia), Neel Jani (Svizzera) e Marc Lieb (Germania) hanno vinto la Sei Ore di San Paolo. Era l'ottavo e ultimo round del Campionato mondiale Endurance 2014 (WEC). Dopo un'assenza di 16 anni, solo all'inizio di questa stagione Porsche è ritornata nella categoria superiore delle gare di durata. Il ritmo elevato era già una caratteristica del processo di sviluppo: il periodo tra la decisione, nel 2011, di tornare al massimo livello del campionato del mondo e la prima apparizione della Porsche 919 Hybrid sul test track della Casa, il 12 giugno 2013, è stato inferiore ai due anni.

 

Signatech-Alpine trionfa alla 4 Ore Red Bull Ring

Un mese dopo il podio alla 24 Ore di Le Mans, Alpine A450b è tornata di nuovo in pista in Austria, sul Red Bull Ring, per il terzo appuntamento della European Le Mans Series. Con il quinto tempo nelle sessioni libere disputate sabato, l’equipe Signatech- Alpine si posiziona sulla terza riga della griglia di partenza a soli 224/1000e dal primo classificato. Partito in quinta posizione, Panciatici si dimostra da subito molto aggressivo con l’intento di afferrare il terzo posto già al primo turno.

 

Trionfo Audi a Le Mans 2014: Porsche e Toyota rimandano la festa

Davanti a quasi 300.000 spettatori, Audi continua la sua serie di vittorie alla 24 Ore di Le Mans. Nella 82a edizione della gara di durata più importante al mondo, Marcel Fässler/André Lotterer/Benoît Tréluyer (CH/D/F) e Lucas di Grassi/Marc Gené/Tom Kristensen (BR/E/DK) hanno reso possibile una doppia vittoria per Audi.    È la 13a vittoria per la Marca dei quattro anelli in solo 16 partecipazioni – e quella di quest’anno sembra essere stata la più straordinaria, visto che Audi Sport Team Joest è riuscito ad avere la meglio su una concorrenza davvero forte da parte di Porsche, tornata a Le Mans, e Toyota, in una gara estremamente dura che è stata a lungo incerta, tanto che la svolta decisiva in favore delle R18 e-tron quattro c’è stata solo nella fase finale.

 

WEC 2014, Spa-Francorchamps: in Belgio la Porsche 919 Hybrid affila le armi per Le Mans

La 6 Ore di Spa-Francorchamps, che si terrà il 3 maggio prossimo, è solo il secondo evento al quale il nuovo Team Porsche parteciperà con la sofisticata Porsche 919 Hybrid e l'ultima gara prima dell’evento più atteso della stagione a Le Mans, il 14 e 15 giugno. L'impegnativo circuito di Spa-Francorchamps nelle Ardenne belghe ha diversi punti in comune con il circuito della 24 Ore di Le Mans: un tempo sul giro relativamente lungo (7.004 km) e una ricca serie di rettilinei sui quali volare a tutto gas.

 

24 Ore Le Mans 2014, Renault: due Alpine al via

Come nel 2013, anche quest'anno il Team Signatech-Alpine parteciperà alla 24 Ore di Le Mans, ma questa volta con una formazione di due auto, una determinazione ancora più forte ed una concentrazione massima sull’obiettivo. Le due Alpine LMP2 saranno affidate a Nelson Panciatici, campione in carica dell’European Le Mans Series e Paul-Loup Chatin, il pilota Junior di Alpine nel 2013. I nomi degli altri piloti saranno comunicati nel corso del mese di marzo.      Dopo essersi aggiudicato il titolo del Campionato LMP2 nell’European Le Mans Series (ELMS) 2013, il Team Signatech-Alpine difenderà il suo titolo nel campionato di questa stagione, anche questa volta schierando due auto.

 

ZEOD RC, Nissan: motore benzina per Le Mans

40 kg, 400 CV, turbo tre cilindri 1,5 litri con peso-potenza migliore di un motore F1  Il prossimo giugno, Nissan ZEOD RC sarà la prima vettura in assoluto a completare un giro del Circuit de la Sarthe di Le Mans, alimentata esclusivamente da energia elettrica. Il motore elettrico funzionerà per un solo giro in ciascun turno (un “turno” di carburante dura circa un’ora), lasciando poi il posto all’innovativo motore turbo a tre cilindri da 1,5 litri Nissan DIG-T R.

 

ELMS, 3 Ore del Paul Ricard: dopo 35 anni nuovo titolo per la Alpine

Prima stagione, primo titolo. Il rilancio del marchio Alpine passa attraverso un impegno nelle competizioni. Lo scorso 8 marzo, infatti, è stato annunciato il programma Signatech-Alpine con due appuntamenti prioritari: la 24 ore di Le Mans ed il campionato European Le Mans Series.  Da allora, l’Alpine A450 ha prodotto numerose performances brillanti tra cui una partecipazione riuscita alla Le Mans Classic che le ha fatto ottenere il Premio ESCRA per la migliore assistenza tecnica della 24 ore di Le Mans, un titolo che rappresenta il primo successo del Marchio nella nuova era.

 

24 Ore Le Mans 2013, Renault: la Alpine A450 nona in LMP2

Il primo obiettivo è raggiunto con il ritorno di Alpine in competizione. Annunciata l’8 marzo, questa partecipazione alla 24 Ore di Le Mans 2013 in categoria LMP2 ha permesso di misurare l’inarrestabile sostegno del pubblico. In pista, Tristan Gommendy, Nelson Panciatici e Pierre Ragues hanno raggiunto il traguardo. Rallentati da un inizio di corsa complicato, con due interventi del team Signatech Alpine in pit lane, sono poi passati dal cinquantunesimo al quindicesimo posto nella classifica generale finale, e al nono posto in categoria LM P2.

 

La C.D.P. - DE POI sfortunata a Le Mans 2013

Trasferta poco fortunata in quel di Le Mans per il team umbro della Concessionaria Ferrari CDP-DE POI : il pilota in testa al campionato Dario Caso per un problema tecnico al pit stop vede sfumare un podio certo visto che stava tenendo un ritmo di gara molto elevato ( secondo miglior tempo in pista)  e si deve accontentare della nona posizione sul traguardo. Il duo romano padre e figlio Renato e Daniele Di Amato é  vittima di numerosi problemi che impediscono loro sia di fare una buona qualifica sia di terminare la gara causa una foratura all’ultimo giro.

 

24 Ore di Le Mans 2013: Nuovo trionfo per la e-tron quattro

Per la seconda volta consecutiva, Audi ha vinto la 24 Ore di Le Mans con una vettura da competizione ibrida e propulsore quattro, scrivendo un altro capitolo nella storia di successi alla gara di durata più avvincente al mondo. Ad aggiudicarsi la vittoria, il team composto da Loïc Duval (FR), Tom Kristensen (DK) e Allan McNish (GB).  Il dodicesimo trionfo dei quattro anelli a Le Mans è stato fra i più difficili e combattuti: a seguito di un cambio di regolamenti dell’ultimo minuto, le tre vetture Audi R18 e-tron quattro hanno potuto coprire in media due giri per rifornimento in meno rispetto a Toyota, il rivale principale.

 

24 Ore di Le Mans / Mondiale Endurance: roll-out del nuovo prototipo sportivo Porsche LMP1

Il nuovo prototipo sportivo Porsche LMP1, che nel 2014 parteciperà al Campionato mondiale Endurance (WEC) e alla 24 Ore di Le Mans, in questi giorni ha completato con successo il primo roll-out sul circuito di prova Porsche a Weissach. Alla presenza del Board di Porsche AG al completo, il pilota ufficiale Porsche, Timo Bernhard, ha sottoposto il suo nuovo “strumento di lavoro” ad una primo vero e proprio test.  Il bolide LMP1 ha percorso i primi metri in pista con qualche settimana di anticipo rispetto a quanto pianificato.

 

24 Ore di Le Mans 2013: l'Alpine n. 36 svelata al pubblico

Poco meno di 35 anni fa, l’Alpine-Renault A442B, vincitrice della 24 Ore di Le Mans 1978, sfilava sugli Champs-Elysées acclamata da un pubblico entusiasta delle performance realizzate da Jean-Pierre Jaussaud e Didier Pironi. Ancora oggi, il pubblico parigino può ammirare l’A442B, che figura tra le attrazioni della mostra “No Limit !”, ospitata da L’Atelier Renault fino al 7 aprile.  Non poteva esserci, quindi, luogo più adatto al reveal di questa Alpine, che parteciperà alla prossima stagione di corse di endurance.

 

Alpine: dopo 35 anni rientro in endurance e alla 24 Ore di Le Mans

La Direzione Generale di Renault ha deciso, il 5 novembre 2012, di rilanciare il marchio Alpine nell’ambito di una partnership con Caterham. La nuova Société des Automobiles Alpine Caterham, diretta da M. Bernard Ollivier, lavora fin d’ora su un nuovo veicolo, che dovrebbe essere commercializzato nel 2016. Nell’attesa del lancio, il marchio ritorna progressivamente alla ribalta per consolidare la propria immagine e preparare il suo ritorno, in modo graduale e ponderato, in tutti i settori di attività.

 

Due pass paddock per la 6 Ore di Silverstone: concorso online

Lotus LMP2 Competition - Win two paddock passes to the 6 Hours of Silverstone Rispondendo correttamente alle seguenti domande potete vincere due tickets per la "6 Hours race in Silverstone". I premiati saranno inoltre ospiti nell'intera notte presso il box Lotus LMP2. L'evento è in programma domenica 26 agosto 2012. Dato che si tratta di una squadra inglese, riportiamo il testo originale del concorso, cui rispondere nella medesima lingua.    Question 1: Which was the first ever race Lotus LMP2 participated in the 2012 FIA World Endurance Championship?   Question 2: Which was the best qualifying result of Lotus LMP2 in LMP2 class so far (position in LMP2 class and lap time)?   Question 3: Lotus is going to build a new sports car for the 2013 season.

 

24hr Le Mans '12: storico trionfo per l'Audi

La Audi ha raggiunto ieri a Le Mans un traguardo storico nella storia delle competizioni sportive. La R18 e-tron quattro, con motorizzazione diesel-elettrica, è la prima ibrida a trionfare alla 24 Ore di Le Mans. Davanti a circa 200.000 spettatori le 4 Audi R18 portate in pista dall’Audi Sport Team Joest hanno dimostrato di essere le vetture più veloci e più affidabili in gara, terminando al primo, secondo, terzo e quinto posto assoluto.   “Questo ulteriore successo nella più stressante gara endurance del mondo ha dimostrato la competenza tecnica dei nostri ingegneri in maniera straordinariamente efficace” ha commentato Rupert Stadler, Presidente di AUDI AG, direttamente da Le Mans.

 

La Peugeot sospende le attività endurance: priorità ai nuovi modelli

Dopo 14 vittorie nelle ultime 16 gare, tra cui la doppietta alla 24 Ore di Le Mans 2009 e la conquista del campionato ILMC vinto da Peugeot per due anni consecutivi nel 2010 e 2011, il Marchio francese ha deciso  di sospendere il programma endurance 2012 e non parteciperà alla prossima 24 Ore di Le Mans.   Questa decisione s’inserisce nel contesto del difficile momento economico europeo ed in vista di un anno particolarmente ricco di lanci di nuovi modelli per il Marchio.

 

Ibridi sempre più vicini alle corse: la 908 HYbrid4 in pista

Mentre la 3008 HYbrid4 debuttava in Italia sulle strade torinesi a “Viva l’Auto”,  la Peugeot 908 HYbrid4 faceva il suo esordio in pista, sul circuito portoghese dell’Estoril, coprendo la distanza equivalente di un Gran Premio di F1. Dopo 3008 HYbrid4 e 508 RXH, il lancio della versione “endurance” rappresenta, per il Leone, un ulteriore tappa nella diffusione della tecnologia ibrida Diesel.   PRIMO BILANCIO Dopo una prima sgrossatura, il 16 settembre su pista privata, la 908 HYbrid4 ha percorso più di 300 km completando il programma previsto da Peugeot Sport.

 

La Peugeot vince l'Intercontinental Le Mans Cup

La Peugeot, grazie alla vittoria di Road-Atlanta Petit Le Mans, conquista per la seconda volta il titolo costruttori Intercontinental Le Mans Cup quando manca ancora una gara al termine della stagione.   Sul circuito atipico di Road-Atlanta dove il traffico dovuto alle 53 macchine al via ha giocato un ruolo importante, Franck Montagny, Stéphane Sarrazin e Alexander Wurz  - sulla 908 N.8 - hanno portato a termine un’edizione d’antologia della Petit Le Mans, segnata da ben dieci interventi della safety-car.

 

24 Ore di Spa, brutto incidente per Paolo Ruberti

Epilogo sfortunato per Paolo Ruberti alla 24 Ore di Spa, terzo appuntamento della Blancpain Endurance Series 2011.Terzo in qualifica nonostante un problema al cambio negli ultimi decisivi minuti della Q3, il pilota veneto in gara è stato costantemente veloce durante i suoi stint, assumendo la leadership di classe Pro Cup già nel corso della seconda ora. Una toccata con doppiato subita dal suo compagno di equipaggio Raffaele Giammaria all'approssimarsi delle sei ore di corsa, decisive per l'assegnazione dei primi punti, ha quindi obbligato la Porsche 997 numero 9 ad una lunga sosta ai box per riparare i danni riportati al radiatore.

 

Decima vittoria Audi a Le Mans

L'Audi ha prevalso in una delle più drammatiche ed emozionanti 24 Ore di Le Mans appena conclusa.   Dopo che la Casa dei quattro anelli ha visto fuori dalla competizione due R18 TDI nelle fasi iniziali, tutte le speranze erano riposte sulla vettura numero 2, l’unica rimasta in gara, che era partita dalla pole position.   Per 16 ore, Marcel Fässler (Svizzera), André Lotterer (Germania) e Benoît Tréluyer (Francia) hanno lottato a fondo, contendendo la vittoria alle tre Peugeot.

 

I programmi per il 2011 del Pecom Racing

Il Pecom Racing è pronto per l’imminente nuova stagione agonistica: nel 2011 parteciperà alle Le Mans Series europee, la categoria continentale più importante tra i campionati per vetture GT e prototipi. La squadra sarà infatti presente a tutte le gare nella combattuta classe LMP2 con un prototipo realizzato su telaio Lola B1140 con motorizzazione Judd-BMW. AF corse fornirà l’assistenza tecnica anche in pista in tutte le gare. I piloti saranno Luis Perez Companc, Matias Russo e Pierre Kaffer: dopo gli ottimi risultati ottenuti con le vetture GT, i due piloti argentini passano ora alla categoria dei prototipi.

 

Ferrari P4/5 Competizione: sarà pronto a breve l’esemplare unico di James Glickenhaus

James Glickenhaus è un finanziere statunitense che ama le vetture da corsa. Il suo nome balza alle cronache anche per essere tra i fortunati possessori di auto uniche e costosissime, spesso di produzione italiana: dopo essere stato il primo a possedere l’Alfa 8C Competizione in America, Glickenhaus è ora in attesa della consegna di una Ferrari P4/5 Competizione, un modello unico realizzato da Pininfarina sulla base della Ferrari Enzo. La P4/5 è stata presentata il 18 agosto del 2006 al Concorso d'eleganza a Pebble Beach.

 

Nuova Lotus Evora

E’ accaduto all’Autodromo di Monza, durante il quarto appuntamento della stagione della Lotus Cup Italy. Ad avere il piacere di poter presentare la nuova nata dell’universo Lotus è stata la PB Racing, da sempre in pole position nel presentare novità ed evoluzioni legate al prestigioso marchio inglese fondato da Colin Chapman. Splendida la cornice di pubblico che ha potuto vedere, toccare e salire sulla splendida 2 + 2 inglese e che ha manifestato grande interesse ed entusiasmo nel vedere la vettura appena giunta direttamente dall’Inghilterra.

 

Peugeot vince a Spa e si prepara alla 24 Ore di Le Mans

Peugeot Sport, arrivata sul circuito delle Ardenne per lavorare in vista della 24 Ore di Le Mans, ha conquistato la vittoria con la 908 HDi FAP.Le due vetture impegnate nella 1000 Km di Spa – Francochamps hanno fornito informazioni preziose in vista dell’importante appuntamento di giugno.Scattate entrambe dalla prima fila, la 908 HDi FAP® N°7 è balzata subito al comando con Nicolas Minassian, seguita dalla N°9 del catalano Marc Gené. Partite con scelte degli pneumatici diverse (del tipo “medio” per la N°7 e “soft” per la gemella), al primo cambio di piloti le due vetture erano separate da circa 50 secondi.

 

SPA, 1000 Km da Le Mans

E’ sul velocissimo circuito di Spa – Francochamps che Peugeot Sport affinerà la preparazione della 908 HDi FAP in vista dell’obiettivo principale della stagione 2009: la 24 Ore di Le Mans del 13-14 Giugno.«Spa sarà soprattutto l’occasione di un ultimo ripasso in condizioni da gara prima di Le Mans – spiega Olivier Quesnel, direttore di Peugeot Sport – Ci concentreremo sui rifornimenti da eseguire secondo le nuove prescrizioni regolamentari, sulla strategia di gara, sulla gestione del traffico in pista, sul miglioramento della conoscenza della 908 HDi FAP per i nostri nuovi piloti.

 

Audi R15 TDI, nuove foto

La nuova Audi R15 TDI dovrebbe debuttare in pista questa settimana, alla 12 Ore di Sebring.Si tratta della versione rinnovata realizzata dalla casa tedesca per la Le Mans Series, spinta da un motore diesel V10. Il motore V12 da 5.5 litri del precedente modello è stato quindi abbandonato, anche se per adesso non si conosce la cilindrata del nuovo V10 usato per il 2009.Particolare importanza è stata data alla riduzione del peso, con l'adozione di una batteria agli ioni di litio al posto di quella tradizionale al piombo, anche se per adesso sembra che Audi non sia intenzionata ad utilizzare sulla R15 TDI il sistema Kers che debutterà quest'anno in F1.

 

Advanced Engineering al via della 12 Ore di Sebring con la F430 GT2

La nuova stagione si apre con un impegno davvero ambizioso. Advanced Engineering schiererà una Ferrari F430 GT2 alla prossima 12 ore di Sebring, una delle gare più famose del mondo che si disputerà il prossimo 22 marzo in Florida (USA). Al volante della vettura di Maranello ci sarà un equipaggio molto competitivo. Tre i piloti designati dal team: i driver argentini Luis Perez Companc e Matias Russo(già vincitori dell’ultima gara del campionato FIA GT 2008) e il campione in carica del FIA GT Gimmi Bruni.

 

Radical SR4 Track Day

Nel progetto di riorganizzazione e miglioramento della propria gamma di prodotto, come ogni anno la Radical Sports Cars propone nuovi aggiornamenti alle proprie vetture SR. In questo caso, per permettere al maggior numero di appassionati di auto sportive superlight e da pista, propone come novita' 2009 la nuova SR4 Track Day. Un modello essenziale e adatto per chi vuole affrontare qualche uscita in pista in modo semiprofessionale a costi contenuti sia di acquisto che gestione. La nuova SR4 Track Day e' proposta dall'importatore Hybrid UKGarage (Radical Italia) in versione stradale, ovvero con kit di omologazione per l'ultilizzo stradale con tanto di omologa e targhe italiane.

 


Pag. 1