La Peugeot vince l'Intercontinental Le Mans Cup

di Redazione DueMotori.com

La Peugeot vince l''Intercontinental Le Mans Cup


La Peugeot, grazie alla vittoria di Road-Atlanta Petit Le Mans, conquista per la seconda volta il titolo costruttori Intercontinental Le Mans Cup quando manca ancora una gara al termine della stagione.
 
Sul circuito atipico di Road-Atlanta dove il traffico dovuto alle 53 macchine al via ha giocato un ruolo importante, Franck Montagny, Stéphane Sarrazin e Alexander Wurz  - sulla 908 N.8 - hanno portato a termine un’edizione d’antologia della Petit Le Mans, segnata da ben dieci interventi della safety-car. I tre portacolori del Leone si sono imposti con cinque giri di vantaggio sulla 908 HDi FAP del team Oreca con a bordo Marc Gené, Nicolas Minassian e Nicolas Lapierre.
 
La gara della 908 N.7, cominciata nel migliore dei modi con la pole position, è terminata dopo sole due ore di gara a causa di un inconveniente meccanico.
 
Bruno Famin, Direttore Tecnico di Peugeot Sport: «L’obiettivo stagionale era conquistare il titolo e ci siamo riusciti con una gara d’anticipo  e con una doppietta dopo una grande bagarre in pista.

E stata una gara molto intensa fino all’abbandono dell’Audi N.1 a causa di un incidente; da li in poi abbiamo dovuto gestire cercando di non commettere errori e contando i giri che mancavano alla bandiera a scacchi. Unico neo della nostra gara il ritiro della 908 N.7, il primo della stagione ».

  
 
STAGIONE
Questa doppietta, la terza per Peugeot a Road Atlanta, è il coronamento di una stagione importante: cinque vittorie (Sebring, Spa-Francorchamps, Imola, Silverstone e Road Atlanta) di cui tre doppiette (Spa-Francorchamps, Imola e Road Atlanta) e quattro pole positions (Sebring, Imola, Silverstone etRoad Atlanta). A questo si aggiungono il 2°, 3°, 4° 5à posto alla 24 Ore di Le Mans.
 
 
Classifica Road-Atlanta Petit Le Mans 2011:
1. Peugeot 908 N.8 ; S.Sarrazin – F.Montagny – A.Wurz ; 394 giri en 20:38’31
2. Peugeot 908 HDi FAP (Oreca) N.10 ; N.Lapierre – N.Minassian – M.Gené ; + 5 giri
3. Aston Martin N.007 ; A.Fernandez  - S.Mücke – H.Primat ; + 6 giri
4. Oak Pescarolo N.24 ; JF.Yvan – O.Pla – A.Prémat ; + 10 giri
5. Rebellion Lola N.12 ; N.Prost – N.Jani – A.Belicchi ; +13 giri
Miglior giro in gara: Franck MONTAGNY (908), 1’09’’038
 
  
Classifiche - Intercontinental Le Mans Cup
Costruttori:
1. Peugeot, 182 punti
2. Audi, 108 punti
 
Team:
1. Team Peugeot Total, 97 punti
2. Audi Sport Team Joest, 74 punti
3. Team Oreca Matmut, 47 punti
4. Rebellion Racing, 41 punti
5. Oak Racing, 25 punti
6. Aston Martin Racing, 15 punti




comments powered by Disqus

Articoli precedenti su DueMotori.com

Pier Guidi e Bertolini chiudono il Trofeo Maserati 2011

Pier Guidi e Bertolini chiudono il Trofeo Maserati 2011
in Formule e trofei minori

Peugeot 4008: robustezza e stile

Peugeot 4008: robustezza e stile
in Auto 4x4

Mercedes GP nel 2012 con Aldo Costa e Jeoff Willis

Mercedes GP nel 2012 con Aldo Costa e Jeoff Willis
in Formula 1