WTCC Monza, gare: forature inattese danneggiano le Seat. Vittorie a Priaulx e Muller

di Omar Fumagalli

WTCC Monza, gare: forature inattese danneggiano le Seat. Vittorie a Priaulx e Muller


Andy Priaulx, su Bmw in gara-1 ed Yvan Muller, su Chevrolet in gara-2, sono i vincitori della tappa Monzese del WTCC. Le due corse disputate oggi nel tempio della velocità brianzolo, sotto uno splendido sole, sono state clamorosamente condizionate da episodi di foratura, proprio all'ultimo giro di entrambe le gare.

 

Gara-1
La doppietta Bmw in gara-1, è arrivata in maniera fortuita ed inattesa, a danno della favorita Seat, proprio come era avvenuto ieri nella disputa per la pole-position. L’esperto britannico Andy Priaulx (foto1), transitato terzo all’inizio dell’ultima tornata, senza nemmeno essere in quel momento il più veloce del gruppetto che inseguiva i due leader, ha chiuso al primo posto davanti al compagno Augusto Farfus ed alla Chevrolet di Robert Huff.

La vittoria di Priaulx (che il pilota dedica alla nonna, recentemente scomparsa) è arrivata grazie a ben due forature dei piloti che lo precedevano ed alla conseguente esposizione di bandiere che hanno ricompattato il gruppo sino alla Parabolica.

Tarquini, che comandava la gara, ha bucato la gomma anteriore sinistra cedendo la posizione a Huff durante l'ultimo giro, ma anche la Chevrolet forava dopo breve, stupendo tutti per la quasi contemporaneità dell’episodio (oltretutto anche in questo caso si tratta di anteriore sinistra). All’ultima uscita della Parabolica è quindi stata la Bmw di Priaulx a presentarsi sotto la bandiera, con Tarquini che ha poi chiuso settimo (così come si era posizionato anche in qualifica).

 

Gara-2
Per le vetture Seat, favorite della vigilia, non era giornata oggi a Monza e così come in gara-1 è stato un episodio di foratura a regalare, ad Yvan Muller (foto2), il successo. Questa volta era il danese Michel Nykjaer a condurre la gara durante l’ultimo giro, ma ancora una gomma anteriore sinistra cedeva poco prima di concludere, privando una Leon della vittoria: questa volta è stata una Chevrolet a trovarsi libero il primo gradino del podio, a beneficiare della circostanza si è ritrovato infatti Yvan Muller con la Cruze, seguito dalla Leon di Tom Coronel e da Robert Huff.

Gabriele Tarquini ha chiuso male un weekend davvero difficile e sfortunato: penalizzato per partenza anticipata, il campione in carica non ha poi terminato una gara che lo vedeva inizialmente al comando, seguito dal giovane compagno danese. Per gli "indipendenti", le vittorie sono state di Harry Vaulkhard e di Mehdi Bennani.

La classifica del Mondiale vede ora al comando Yvan Müller, con 100 punti, seguito da Tarquini e Huff con 76 e Andy Priaulx con 74. Tom Coronel, Augusto Farfus e Tiago Monteiro, seguono più distanziati. La prossima gara del WTCC è prevista a Zolder, in Belgio, per il 20 di giugno.

 

Classifica gara-1 WTCC – Monza:
01. Andy Priaulx - BMW - 18'32"008
02. Augusto Farfus - BMW - +0"248
03. Robert Huff - Chevrolet - +1"653
04. Yvan Muller - Chevrolet - +1"820
05. Tom Coronel - SEAT - +2"271
06. Fredy Barth - SEAT - +2"308
07. Gabriele Tarquini - SEAT - +2"375
08. Michel Nykjaer - SEAT - +2"726
09. Tiago Monteiro - SEAT - +3"243
10. Mehdi Bennani - BMW - +3"972
11. Harry Vaulkhard - Chevrolet - +9"032
12. Stefano D'Aste - BMW - +10"000
13. Sergio Hernandez - BMW - +11"575
14. Andrey Romanov - BMW - +30"320
15. Fabio Fabiani - BMW - +59"155
16. Jordi Gené - SEAT - +1 giro
17. Alain Menu - Chevrolet - +1 giro

 

Classifica Gara-2 WTCC - Monza:
01. Yvan Muller - Chevrolet - 18'29"805
02. Tom Coronel - SEAT - +0"512
03. Rob Huff - Chevrolet - +0"822
04. Augusto Farfus - BMW - +1"001
05. Andy Priaulx - BMW - +1"742
06. Jordi Gene - SEAT - +3"495
07. Tiago Monteiro - SEAT - +4"197
08. Norbert Michelisz - SEAT - +4"580
09. Alain Menu - Chevrolet - +5"099
10. Leonel Pernia - Chevrolet - +9"918
11. Stefano D'Aste - BMW - +11"856
12. Darryl O'Young - Chevrolet - +13"499
13. Harry Vaulkhard - Chevrolet - +14"368
14. Fredy Barth - SEAT - +14"506
15. Kristian Poulsen - BMW - +14"836
16. Sergio Hernandez - BMW - +15"266
17. Mehdi Bennani - BMW - +33"557
18. Fabio Fabiani - BMW - +49"454

 

In programma oggi c'era anche gara2 del Trofeo monomarca Seat Eurocup: il pilota francese Rossi, ha vinto precedendo l'italiano Andrea Larini, seguito da Fabian Eggenberger.

  

Foto: www.MonzaSpeed.it

comments powered by Disqus